Inedito di Mario Luzi


Foto di http://www.flickr.com/photos/24001995@N02/

Dopo molto tempo finalmente aggiorno questo blog.

E lo faccio con un inedito di questo grande poeta, scomparso nel 2005.

***

Chi sa, forse c’è un luogo,

nel mare

una nascosta cala,

un canto

del cielo stellato,

un muto

avvallamento perso

in mezzo all’Appennino

da cui, mondo, mi hai parlato

e non ti ho udito

o non ho inteso bene la tua voce.

E lì stava il tuo segreto, forse

la più riposta confidenza

affidata al tuo valore.

Ripetilo, ti prego, il tuo dettame,

se possibile, non considerarlo estinto

il colloquio

e neppure il battibecco

fra noi due.

Mai il dicibile

sia stato tutto detto, mai.

One Comment Add yours

  1. silphion scrive:

    Grazie! Sono passato a visitare il tuo blog dopo il tuo commento e che bella sorpresa, Luzi mi riposta indietro di molto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...